Natale e Capodanno 2017: Trend in crescita per il turismo incoming

1
420

Da qualche anno anche il settore dell’incoming turistico per il Natale in Italia sta vedendo un vero e proprio boom. Secondo le stime di Google Flights, la città di Roma è la prima seguita da Rio de Janeiro e Barcellona nella Top Ten americana delle destinazioni turistiche per natale e capodanno 2017.

Mercatini, eventi e tutto ciò che contraddistingue il periodo natalizio sono ormai un trend turistico consolidato nel nostro paese. Nell’ultimo trimestre dell’anno il comparto turistico vede un’interessante crescita dei volumi di ricerca su Google con l’avvicinarsi delle vacanze natalizie e del Capodanno.

Questi dati evidenziano come la nostra vocazione turistica sia in forte crescita ma soprattutto indica come internet è il mezzo principale su cui investire.

In Italia il settore del turismo è predominante per gli acquisti online:

il 69% degli acquisti di soggiorni in hotel avviene online – mentre i voli online rappresentano l’83% della quota mercato.

Nello specifico, secondo i dati forniti da Google Barometer, l’87% delle persone che ha acquistato soggiorni in hotel ha effettuato ricerche online prima di prenotare. Il 69% delle persone utilizza internet per comparare i prezzi di diverse offerte di viaggi e soggiorno.

In un anno è cresciuto del 20% il numero delle persone in Italia che considerano lo smartphone lo strumento principale per connettersi al web. Gli utenti d’età compresa tra i 16 e i 34 anni – secondo i dati del 2017 di GlobalWebIndex – sono i più inclini ad usare lo smartphone per accedere al web. Viceversa tra gli over 55 è il laptop a riscuotere più successo.

Il numero medio di attività online: a primeggiare è lo smartphone, utilizzato per compiere 14 attività: due in meno sono le funzioni svolte su pc e laptop, in tutto 14, mentre è abissale la distanza per quel che riguarda i tablet.

Google Trips: l’assistente di viaggio tascabile, adesso anche in italiano!

L’App Google Trips, disponibile su Andrioid e IOS, permette di pianificare e organizzare viaggi programmando automaticamente giornate intere o mezze giornate con suggerimenti di cose da vedere e da fare.

L’applicazione targata Alphabet (azienda proprietaria di Google) può indicare un’infinità di attività interessanti da fare supportando il viaggiatore nel trovare più rapidamente la prossima destinazione turistica.

Inoltre, Google Trips fornisce i dettagli di viaggio come prenotazioni e numeri di conferma in un unico strumento, raccogliendo le informazioni di viaggio da Gmail e Inbox. Insomma, pronti a partire, smartphone in mano!

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here